Serafino Botticelli da Carassai

Nella tematica del sottoscritto, c’è l’uomo al centro della mia opera, ma al tempo stesso c’è la grandezza del mondo, dell’universo, dove l’uomo diventa piccola particella, una cellula del microcosmo, ma che riesce a mantenere il suo equilibrio nell’universo cosmico.

I silenzi siderali si fondano e si originano da una luce al di là del tempo e dello spazio, dove l’uomo si perde in un viaggio alla ricerca dell’altro, il quale altro procede su una linea infinita e lontana dalla rotta dell’uomo. E’ qui la sensazione visiva che si può percepire, ma va oltre l’immaginazione, punto primigenio.

Non è compito dell’artista esprimere le sensazioni delle proprie opere, non lo farà mai.

Serafino Botticelli
  • Botticelli ha partecipato a varie manifestazioni di carattere regionale e nazionale, ed ha illustrato tra l’altro il volume “Studio Firmano” 25 anni di vita 1955 – 1980.
  • Anno 1973 – la Mostra Concorso Regionale di Pittura – Comune di Macerata, Ass.ne studenti europei.
  • Anno 1973 – Premio Nazionale Città di Reggio Calabria.
  • Anno 1987 – Premio di Pittura “Miniquadro” – con il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno (BO).
  • Anno 1989 – Personale – tenuta presso il Palazzo dei Priori di Fermo, curata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Fermo.
  • Anno 1990 – Personale – tenuta presso il Castello di Falconara Alta, curata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Falconara Marittima (AN), con il patrocinio della Regione Marche.
  • Anno 1990 – Personale – tenuta presso il Museo dell’informazione di Senigallia, curata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Senigallia (AN), con il patrocinio della Regione Marche.
  • Anno 1990 – Personale – tenuta presso l’Hotel Relax di San Benedetto del Tronto, curata dall’Associazione Albergatori – Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto (AP).
  • Anno 2006 – Personale – tenuta presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro a Roma, curata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Fermo e dal Pio Sodalizio dei Piceni in Roma, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.
  • Anno 2015 – BIENNALE di ASSISI, Esposizione Internazionale d’Arte – tenuta presso il Palazzo Monte Frumentario in Assisi, con il patrocinio di: Regione Umbria, Città di Assisi, Città di Urbino,ABA – Accademia belle Arti di Perugia 1573 e L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco – http://www.eiabiennalediassisi.it/
  • Anno 2016 – ARTE GENOVA – XII Fiera d’arte Moderna e Contemporanea, 12-15 febbraio
  • Anno 2016 – FESTIVAL DI BAYERUT dedicato al celebre compositore Richard WagnerRW21 Bayerut University Library, Baviera (Germania)3-27 agosto
  • Anno 2016 – ASPETTANDO LA BIENNALE – Mostra d’arte contemporanea internazionale, Pinacoteca, Assisi, 23-29 settembre.
    In questa occasione l’artista ha vinto il premio speciale di partecipazione alla Biennale d’Assisi 2017
  • Anno 2016 – Artista selezionato al concorso GemlucArt – Concours International d’Art Contemporain – 8° Edition, Auditorium Ranieri III, Montecarlo, 8-16 ottobre – http://www.gemlucartmonaco.com/
  • Anno 2017 – “Point of view” – 6th International Contemporany Art Exibition presso la Art Moor House, Londra, 17 – 30 gennaio – http://www.artmoorhouse.com
  • Anno 2017 – ART PARMA FAIR – VII edizione, Fiera d’arte Moderna e Contemporanea, 30 settembre – 8 ottobre
  • Anno 2017 – ART PADOVA, Fiera d’arte Contemporanea, 10-13 novembre
  • Anno 2017 – NATALE IN ARTE Mostra collettiva d’arte internazionale, tenuta presso Palazzo Franchi di Assisi (PG)
  • Anno 2018 – ART EXPOSITION, 18 maggio – 30 giugno, Palazzo Franchi di Assisi (PG)
  • Anno 2018 – ARTE LIBERA TUTTI, 22 giugno – 2 luglio, presso ARTE BORGO GALLERY – ROMA
  • Anno 2018 – “L’anima, il colore, la materia” presso Fondazione Museo Crocetti – ROMA
  • Anno 2018 – “Art Shopping PARIS”, presso Carrousel du Louvre – Paris (FRANCE)
  • Anno 2018 – MAG-Montreux Art Gallery – Salon d’art contemporain presso Montreux (SVIZZERA)
  • Anno 2018 – ART PADOVA, Fiera d’arte Contemporanea, 16-19 novembre
  • Anno 2019 – ARTE GENOVA – XV Fiera d’arte Moderna e Contemporanea, 15-18 febbraio
  • Anno 2019 – PREMIO INTERNAZIONALE AMBASCIATORE D’ARTE, 26 luglio – 12 agosto, Video Mostra presso Instanbul, Shanghai, Pechino, Tokyo.
  • Anno 2019 – Collettiva INSIDE ART, 7 – 21 settembre  – presso Galería Aragón 232 Barcelona (SPAGNA)
  • Anno 2020 – ART Innsbruck 2020 (24° edition) , 16-19 gennaio presso Innsbruck (AUSTRIA)

Sue opere in collezione pubbliche o private.

 

  • “Maestro d’Arte” conseguito nell’anno scolastico 1970/71 presso l’Istituto Statale d’Arte di Fermo (Sezione dei Metalli).
  • “Maturità” d’Arte Applicata conseguito nell’anno scolastico1972/73 presso l’Istituto di cui sopra.
  • Licenza dal Corso di Scenografia conseguito nell’anno scolastico 1976/77 presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata.
  • Attestato di qualificazione professionale per Tecnico di Teatro autorizzato dalla Regione Marche, conseguito nell’anno 1991 presso la T.E.E. (Teatro Europa Esperimenti) di Ancona.
  • Anno 1974 – G.A.D. (Gruppo di Arte Drammatica) “Firmum”: Teatro Dialettale di Fermo, per la commedia di Dante Cecchi: “Le beghe di un curato di campagna”, rappresentata al Teatro dell’Aquila di Fermo;
  • Anno 1974 – G.A.D. “Società Operaia” di Porto San Giorgio (AP), per la commedia di Dacia Maraini: “Viva l’Italia”, (selezionata per la X Rassegna Nazionale d’Arte Drammatica”A. Perugini” – Macerata), rappresentata all’Arena della Rocca di Porto San Giorgio, al Teatro dell’Aquila di Fermo ed al Teatro “Lauro Rossi” di Macerata;
  • Anno 1977 – G.A.D. “Firmum” di Fermo, per la commedia di Claudio Messineo; “Il diavolo punito”, rappresentata al Teatro dell’Aquila di Fermo;
  • Anno 1978 – G.A.D. “Firmum” di Fermo, per la commedia di Peppino De Filippo; “Quel piccolo campo”, rappresentata al Teatro dell’Aquila di Fermo;
  • Anno 1985 – G.A.D. “Firmum” di Fermo, per la commedia di D. Cecchi; “La pensione”, la Rassegna dialettale città di Fermo;
  • Anno 1992 – G.T. “La Rocca” di Porto San Giorgio e “Firmum” di Fermo, per la commedia di Istvàn Orkény; “La famiglia Tot (Tôtek)”, rappresentata al Teatro Comunale di Porto S. Giorgio;
  • Dal 1993 al 2017 – Macerata Opera Festival; scenografo realizzatore (Pittura) e Responsabile forniture per la Stagione Lirica, rappresentata all’Arena Sferisterio e al Teatro Comunale “Lauro Rossi” di Macerata.

Da un ventennio: numerosi viaggi all’estero, alla ricerca degli aspetti artistico- spirituali e naturalistici che caratterizzano la vita di un popolo.

  • La “grande mela” o la capitale del mondo New York, la Florida-Malami (Stati Uniti).
  • Civiltà e rovine Maya (Mexico).
  • Nei Caraibi, prima di diventare indipendente, la sua musica raggae, mix etnico (isola di Giamaica).
  • Alto e Basso Egitto, il Nilo e i suoi Templi (Egitto).
  • Continente africano e la sua natura incontaminata, i Masai (Kenia).
  • Dai Guanci alla conquista degli spagnoli, alla maestosità del vulcano Teide (Isola di Teneriffe – Canarie).
  • È come la nascita del mondo, mari di lava, grotte e vulcani, alla fondazione di CesarManrique (Isola Lanzarote – Canarie).
  • Nel Mediterraneo orientale a sud della Turchia, con i suoi parchi e i suoi Monasteri Ortodossi, la parte nord controllata dai turchi-ciprioti, la parte sud da greco- ciprioti (Isola di Cipro).
  • Lungo la valle del Reno, cattedrali Romaniche e gotiche, castelli (Germania).
  • Pharos, come la chiamarono i greci alla fine del ‘300 a.c., abitata già nel Neolitico, gran del rispetto della natura (Isola di Hvar – Croazia).
  • Le origini si perdono nella notte dei tempi, nella Savana, incontro con i Wolof (Senegal).
  • Un paese che suscita forti emozioni. Le meraviglie della natura e le diversità culturali, discendenti degli indios convivono bianchi e neri, eredi di colonizzatori degli schiavi africani, dove la diversità della pelle non divide, ma al contrario, unisce (Recife – Brasile).
  • La più antica, dal punto di vista geologico, dell’arcipelago Canario. Gli aborigeni chiamavano quest’isola “Erbaina” (Isola di Fuerteventura – Canarie).
  • Incassato tra la montagna e il mare, polo d’attrazione internazionale e centro turistico molto famoso (Montecarlo – Principato di Monaco).
  • È la terra amata dagli Dei, qui è cresciuto l’uomo colto, l’uomo sensibile, il filosofo, il matematico (Olimpia – Grecia)
  • Le meraviglie archeologiche di età Hittita e Romana (Efeso, Mileto, Troia). Le città con i capolavori di arte islamica (Efeso – Turchia)
  • È la terra, che attraverso i tempi, è stata definita Canaan, Giudea, Samaria, Galilea, Palestina (Gerusalemme – Israele / Betlemme – Palestina).
  • I resti della civiltà dell’antico Egitto, Museo Egizio e le Piramidi (Cairo, Giza – Egitto)

Mostre di pittura: citazioni biografiche

  • N° 1 illustrazione del volume “Studio Firmano” 25 anni di vita 1955/1980.
  • Disegno del contorno e scrittura del testo relativo alla pergamena”Cittadina onoraria a Lilla Brignone Città di Fermo” 1982.
  • Disegno del contorno e scrittura del testo relativo alla pergamena “Al prof. Vincenzo Busacchi (Bologna)” Studio Firmano 1984.
  • Disegno del contorno e scrittura del testo relativo alla pergamena ”Nel 40° Anniversario della Repubblica di Fermo e l’Ampi a Montemonaco” 216/1986.
  • Ripresa televisiva da parte della terza rete Rai TV regionale di una mia opera (Bottiglia dipinta) nella collezione da Emilio Ristorante”Tre Archi” 1986.
  • Da articolo di giornale: “La città d’arte” Casalecchio di Reno (Bologna) 27/3/1987.
  • Dalla “Voce delle Marche “ 15/5/1989.
  • Dal “Il Mercatone” giugno 1989, agosto 1990.
  • Dal “Resto del Carlino” 10/6/1989.
  • Dal “Carlino di Ancona” 28/7/1990.
  • Dalla ”Gazzetta del fermano” 15/6/1989, 25/6/1989, 28/6/1989.
  • Dalla “Gazzetta di Ancona” 24/7/1990, 30/7/1990, 6/8/1990, 17/8/1990.
  • Dalla “Gazzetta di Ascoli” 26/8/1990.
  • Dal “Corriere Adriatico” 91611989, 251611989.
  • Da Radio Fermo uno e Radio nuova Macerata (giornale radio) giugno 1989, luglio 1990, agosto 1990.
  • Da TVRS: riprese televisiva e intervista (telegiornale) 23/8/1990, 26/8/1990; Senigallia.
  • Da Telemacerata: intervista mostra-Fermo, giugno 1989.
  • Dalla Rai terza rete radio regione (giornale radio) 10/6/1989.
  • Dalla Rai terza rete radio regione (telegiornale) 10/6/1989, 4/8/1990, 24/8/1990.
  • Da PRESSRELEASE (UNDO.NET) – Museo Mastroianni di Roma 9/2/2006
  • Da TEKNEMEDIA.NET (ARSKEYS Magazine d’arte moderna e contemporanea) – San Salvatore in Lauro 13/2/2006
  • Da “La Repubblica” 09/2/2006
  • Da “Il quotidiano – Roma” 16/2/2006
  • Da “Informazione.tv – 12/09/2015
  • Da “Adriatico News” – 18/09/2015
  • Da “Il Resto del Carlino” – 13/09/2015
  • Da “Corriere Adriatico” – 17/09/2015
  • Da “Cronache Fermane” – 28/07/2016
  • Da “Corriere Adriatico” – 03/08/2016
  • Da “Resto del Carlino”- 05/08/2016
  • Da “koschyk.de” – 26/08/2016
  • Facebook/ “Gemlucart” – 12/09/2016 – 19/09/2016.
  • Da”Cronache Fermane.it“- 7/2/2017
  • Da “Corriere Adriatico”  – 8/2/2017
  • Da “Catalogo dell’Arte Moderna n. 54 – Gli artisti italiani dal primo Novecento ad oggi
    (Ed. Giorgio Mondadori)

Scenografia: citazioni biografiche

  • Dal “Messaggero” (cronaca di Fermo – S.Benedetto) 7/5/1974.
  • Dal “Resto del Carlino” (cronaca di Fermo – S. Benedetto) 20/8/1974.
  • Dal “Resto del Carlino” (cronaca delle Marche) 81311975.
  • Dall”’lnformatore Piceno” (E.T.F.C. cronache teatrali) 1/7/1977.
  • Ripresa televisiva da parte di “Telecolor TVP” della commedia locale “Il diavolo punito”, eseguito dalla filodrammatica dialettale “Firmum”, con scenografia firmata dal sottoscritto Serafino Botticelli; mandata in onda il 25/10/1977.
  • Dal “Resto del Carlino” 28/3/1992.
  • Dalla ”Gazzetta del Fermano” 12/5/1992, 14/5/1992.

• Attestato di partecipazione al PREMIO INTERNAZIONALE AMBASCIATORE D’ARTE

  • 25/2/2017 – UDIENZA dal PAPA FRANCESCO, Sala Nervi in Città del Vaticano.
    Per conto della Comunità di Capodarco, commissione e consegna di un quadro rappresentante l’Abbazia di San Marco le Paludi di Fermo (china su Pergamena).
    Ripresa in diretta televisiva su TV2000 e citazione con  articolo sul giornale “Corriere Adriatico” del 26/2/2017. / (vedi foto)
  • 28/07/2016 – Omaggio a RICHARD WAGNER, University Library RW21 di BAYERUTH (Monaco di Baviera). Pergamena consegnata alla direttrice Claudia Dostler in occasione dello storico  FESTIVAL di BAYERUTH (interamente dedicato al celebre compositore)./  (vedi articolo)